Safari

In Viaggio: dal passaporto al biglietto aereo

Partire per Safari: dal passaporto al biglietto aereo Safari

Vaccinazioni
Non è obbligatoria nessuna vaccinazione, anche se viene consigliata la profilassi contro la malaria e il vaccino contro la febbre gialla. Per l'anti malaria, la profilassi da somministrare a chi volesse vaccinarsi è la meflochina. Attenzione: questa chemioprofilassi può dare effetti collaterali specialmente a soggetti con disturbi cardiaci. Tutti i farmaci che vanno assunti ad intervalli settimanali vanno presi a partire da una settimana prima del viaggio mentre quelli giornalieri un giorno prima; inoltre tutti i farmaci vanno presi per almeno 4 settimane dopo il rientro.

Periodo migliore
Informatevi su quale è per il Safari che intendete fare, ma sappiate anche che la Natura è casuale...
Nell'attraversare Sud Africa, Lesotho, Swaziland, Namibia e Botswana, e quindi una varietà di Parchi, serve il visto solo per il Lesotho e l'unico posto per ottenerlo è l'ambasciata a Pretoria. Tutti gli altri visti sono gratuiti e ottenbili velocemente al confine. Non esistono problemi, in via generale.
Alla frontiera Kenia/Tanzania è possibile compilare il visto che costa dai 20 ai 50 US$ a seconda della nazionalità. La Tanzania è preferibile per un minore affollamento di turisti.

I soldi
Checcé se ne dica, il costo d'ingresso ai parchi (circa 20 US$ al giorno in Zimbabwe, 27 US$ nelle migliori riserve del Kenia, 15 US$ per le altre meno belle) è una cifra assai ragionevole per ammirare una natura che nei paesi civilizzati è sparita da decenni se non da secoli. E' anche giusta perché gli indigeni non possono mantenere i costi di un parco con un'economia complessivamente povera. Non dimenticatevi mai che una visita ai parchi è assimilabile, per qualità, quantità ed originalità, ad uno dei migliori spettacoli teatrali.
Per i gruppi standard, quindi la scelta C del "Come Muoversi", il miglior rapporto soldi/safari/comodità si ottiene in Kenya. La Tanzania ha i parchi più grandi, è poco frequentata ed è quindi molto cara. Il Sud Africa è il paese più giusto per un viaggio completamente da soli, o con una guida, perché l'auto, il materiali da campeggio, etc, sono noleggiati dal National Wildlife Department. Il Botswana è il più caro in assoluto per i pacchetti dei tour operator ma sarai pressocché solo, come inTanzania, ma con la possibilità di fare un Safari con minor tempo e con la massima concentrazione. Il campeggio e la guida, però, sono complicati, come anche in Zimbabwe. (Pubblicato il 20 gennaio 2004)

Pagine correlate...



Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Safari SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Viaggio in evidenza!
Viaggio in evidenza!
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella