Home Destinazioni Destinazioni Europa Europa Galles Galles Galles: Primavera in Galles, on the road Primavera in Galles, on the road

Primavera in Galles, on the road

Itinerari, Tour e Idee di viaggio

Primavera in Galles, on the road, di Maria Luisa Serra (info@lafabbricadeisogni.biz)

Primavera in Galles, on the road

Sito o fonte Web: www.lafabbricadeisogni.biz La primavera è alle porte, perché non trascorrerla nell’incantevole Galles? Lande ondulate e castelli incantati, natura e cultura ma anche qualche giorno nella mondana Londra.

Il modo migliore per conoscere il Galles è infatti “viverlo” a bordo di un’auto per muoversi secondo i propri ritmi e per inseguire l’atmosfera magica che si nasconde dietro ogni angolo del Paese.

On the road per scoprire paesaggi integri e suggestivi, ma anche la famosa cultura, le tradizioni, i bellissimi castelli, le cattedrali si devono seguire itinerari che si concentrano su un’area della regione per scoprire le meraviglie di questa terra.

Alcuni consigli della Fabbrica dei Sogni sono l’itinerario “Montgomeryshire” che si addentra fra le verdi colline e i laghi del Galles centrale, entrando a Welshpool, la città fatta di case in pietra rossa locale. Pochi chilometri dopo si raggiunge Montgomery, cittadina dall’aspetto Vittoriano, di cui, insieme al castello che la dominava un tempo assieme alle imponenti fortificazioni non restano che poche rovine. Qui è anche situato il castello del famoso principe gallese Llywelyn ap Gruffudd, Dolforwyn: il sito è stato oggetto di una serie di scavi archeologici e la sua posizione permette di spaziare con lo sguardo su tutto il Montgomeryshire e le Cambrian Mountains: uno spettacolo mozzafiato.

“Fra Denbighshire e Flintshire” è un altro percorso interessante: da Llangollen, percorrendo la A483 verso Wrexham, si raggiunge Chirk per visitare il suo castello di origine medievale, quasi totalmente ricostruito nel XVIII secolo. Si passa per Chester, la bella cittadina inglese di origine romana con splendide case a graticcio in cui si possono ammorare le rovine di un classico castello normanno del XIII secolo, un altro castello, Flint, costruito da Edoardo I.

Per finire il percorso si torna indietro e percorrendo in senso inverso la A483, si rientra nel Denbighshire. Prima di entrare nel Montgomeryshire, merita una sosta il lago artificiale di Vyrnwy, dalle cui acque spunta una suggestiva torre neogotica.

Infine “Le Valli dei fiumi Clwyd e Dee” sono un terzo itinerario consigliato a chi vuole godersi il Galles on the road, dal mare verso l’interno fra stupende vallate, castelli, borghi murati e abbazie. A Rhyl si abbandona la costa per raggiungere Rhuddlan e la valle del Clwyd, dove Edoardo I costruì uno dei suoi primi castelli in Galles. Le rovine di questo castello sono molto suggestive. Continuando, si risale sulla A525 fino alla città murata di Denbigh, un tempo una delle piazzeforti più potenti, qui, ancora oggi, ammiriamo le rovine delle mura, lunghe circa un chilometro e ancora in parte percorribili sul camminamento di ronda, e altri edifici del castello, la cui costruzione iniziò nel 1282 e non fu mai completata.

Poi si prosegue e si giunge nella valle del Dee raggiungendo Llangollen, stazione turistica dominata dal Castell Dinas Bran, uno dei più antichi e affascinanti del Galles: le sue mura sono reputate il luogo dove fu nascosto addirittura il Santo Graal. Restano poche rovine su un colle raggiungibile solo a piedi attraverso sentieri ben segnalati, una passeggiata indimenticabile e suggestiva durante la quale godere di un panorama mozzafiato.

Per tutte le informazioni si può visitare il sito di La Fabbrica dei sogni (Pubblicato il 05 marzo 2008) - Letture Totali 164 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...



Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella