Dugi Otok

Itinerari, Tour e Idee di viaggio

Itinerario di viaggio in Croazia, a Dugi Otok, di Branko Curcic - Inviato il 09 gennaio 2004 da Branko Curcic.

Dugi Otok

Sito o fonte Web: www.croaziainfo.it Dugi Otok, Dughi Otok in croato, cioè Isola Lunga, è la più grande delle isole dell'arcipelago zaratino. E' lunga 45 chilometri e larga, in media, cinque. L'isola è poco abitata e anche in piena estate offre molta pace e tranquillità. L'isola non è quindi meta ideale per gli amanti del divertimento a tutti i costi.

E' invece ideale per chi trascorre le vacanze in barca, spostandosi ogni giorno in un posto diverso, alla ricerca di angoli incantevoli e particolari, o di una spiaggia tutta per sè. Intorno a Dugi Otok ci sono decine d'isole ed isolotti, tra cui il Parco Nazionale delle Kornati, le Incoronate in croato, che con le sue 147 isole è praticamente attaccato alla parte sud-est dell'isola.



Nella parte sud si estende la profonda baia di Telascica (8 chilometri) con l'omonimo Parco Naturale. Attrazioni del Parco sono il lago salato, un bacino lungo circa 2 km pieno di acqua tiepida dalla concentrazione salina estremamente elevata, e la roccia bianca nella parte rivolta verso il mare aperto che, dopo un volo di di 100 metri, sprofonda nel mare.

L'isola offre numerose possibilità e sorprese anche a chi vi si reca senza barca, grazie alla strada che l'attraversa per tutta la lunghezza, collegando tutte le località, dieci paesi in cui sono concentrati i 3000 abitanti dell'isola. Zaglav è uno degli otto villaggi. Sorge in riva al mare ed è caratterizzato da una baia limpidissima e molto profonda. Dista 5 km da Sali, il capoluogo dell'isola, ed è dotato di un comodo porticciolo protetto, ideale per attraccare i più diversi tipi di imbarcazioni.

http://www.viaggiatorionline.com/Public/09-11-2007-ID__dugi_otok4.jpg

Brbinj è un piccolo villaggio a 20km da Sali, tra il promontorio Kamicina e due baie - la baia di Lucina con la piccola isola di Utra carattaerizzata da una vegetazione rigogliosa, e la baia di Sabusica. Il mare, come in tutta l'isola, è limpido e cristallino.

La maggior parte del territorio è coperta da una intensa vegetazione - macchia mediterranea, boschi di pini marini e di ulivi nei pressi dei centri abitati. Presentando da un punto all'altro notevole diversità morfologica con dislivelli di oltre 300 metri sopra il mare, l'isola è interessante non solo per gli amanti del trekking ma anche a chi volesse concedersi lunghe passeggiate alla scoperta di luoghi diversissimi tra loro.



Un esempio è costituito dall'incantevole Saharun, situata nella parte nord di Dugi Otok: da una spiaggia di sabbia bianchissima e ideale anche per i bambini si può salire sul vicino promontorio su cui si trova il faro di Veli Rat. La vista è magnifica, come del resto tutta la Croazia. (Pubblicato il 09 gennaio 2004) - Letture Totali 310 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Croazia: tutti gli articoli/racconti Croazia: tutti gli articoli/racconti
Balkan Express Balkan Express. Balkan Express è un racconto di viaggio lungo l’ex-Jugoslavia on the road, di Matteo Imper...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Balkan Express su Twitter
CRES, isola di pietra CRES, isola di pietra. Racconto di un itinerario trekking nella vicina Croazia, nell'isola di Cres, di Alberto An...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi CRES, isola di pietra su Twitter
Croazia Croazia. Passaporto
La Croazia non ha sottoscritto gli accordi di Schengen, comunque per entra...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Croazia su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella