Senegal è...

Racconti e Articoli di Viaggio

Un racconto-vetrina sulle meraviglie del Senegal, di Claudio Montalti - Inviato il 10 dicembre 2014 da Claudio Montalti.

Senegal è...

Sito o fonte Web: www.claudiomontalti.net Senegal è Dakar, che raccoglie etnie del nord e del sud, un quinto dell'intera popolazione senegalese, in un avulso insieme di modernità, di testimonianze coloniali tutto sommato recenti, di professioni lecite, di commerci insoliti.

Senegal è la vitalità che ammanta ogni via attorno alla Place de l'Indipendence, punto obbligatorio di partenza di ogni visita, come tappa di ogni aperitivo pre-cena.

Senegal è il coloratissimo mercato di Sandaga, dove ho persino trovato - incredibile ma vero - un fanale originale per la mia Guzzi d'epoca tra parrucche di vero capello, statue finto mogano o ebano e moderne giapponeserie.

Senegal è toubab, il termine che i senegalesi riservano non molto affettuosamente ai turisti più turisti.



Senegal è il mercato del pesce a Soumbédioune dove fino a notte pesci spada, marlins, tonni, barracuda, snappers e threadfin giganti vengono eviscerati da specifici addetti e squamati da altri, in un ordine gerarchico preciso e antico, un ordine che si basa su categorie di intoccabili di cui il Senegal abbonda, come le donne che pestano il grano, uno dei mestieri tra i più umili in assoluto.

Senegal è odori inebrianti della cucina proposta dai mille ristoranti e dai mille banchetti che offrono ogni specialità, comprese le dozzine di piccole, ma gustose ostriche dell'Atlantico a 5 euro la dozzina a Pointe des Almadies, la punta più occidentale dell'Africa.



Senegal è i murales del Set Setal, scene un po' truci che fanno opera di modernizzazione morale e politica. Senegal è la ben visibile ricchezza importata dai bianchi, ma esaltata dai neri e dall'atmosfera africana come ad esempio il palazzo presidenziale eretto da Leopold Sedar Senghor, primo presidente del Senegal indipendente, nonché poeta e scrittore, padrino e non padre del concetto di negritudine ("La negritudine è il patrimonio culturale, il valore e soprattutto lo spirito della civiltà negro-africana. La negritudine è una qualità del sentire che l'uomo nero porta con sé costantemente, è la matrice della sua identità umana profonda non solo una forma di orgoglio razziale su cui costruire la rivolta all'oppressione bianca").



Senegal è la splendida Gorèe, isoletta a pochi chilometri da Dakar, in mezzo all'Atlantico, fino al secolo scorso famigerato centro di raccolta degli africani catturati. Tranquilla la spiaggia, tra l'altro animata da turisti e giovani senegalesi, accanto al molo, Gorèe conserva ancora oggi la sua atmosfera anche se numerosi sono gli edifici in via di ristrutturazione-costruzione visto che i turisti arrivano ogni anno sempre più numerosi.

Senegal è le piazzette di Gorèe che si aprono tra le piccole strade, tra i panni stesi ad asciugare al caldo sole atlantico e le cascate di bouganville che cadono dalla sommità di alte mura protettive.

Senegal è l'ancora impressionante la Maison des Esclaves, nel cuore della cittadella, una casa anonima le cui stanzette ospitavano anche trenta o quaranta schiavi alla volta prima che venissero imbarcati e spediti nelle americhe in anguste galere che li avrebbero anzitutto decimati. continua "Senegal è..." (Pubblicato il 10 dicembre 2014) - Letture Totali 361 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Senegal: tutti gli articoli/racconti Senegal: tutti gli articoli/racconti
Teranga! Il calore del Senegal Teranga! Il calore del Senegal. Una indimenticabile esperienza in Senegal per un progetto di turismo responsabile, di Chia...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Teranga! Il calore del Senegal su Twitter
Senegal Senegal. Passaporto
In corso di validità

Visto
i cittadini italiani non hanno ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Senegal su Twitter
Senegal Senegal. Per mangiare
Curiosità. 1- Uno spuntino che si trova spesso è il chawarma, piatto 'im...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Senegal su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella