Cuba

Informazioni di viaggio: dall'albergo al mangiare

Viaggiare Cuba: la logistica di viaggio dal cibo, al telefono, all'albergo

Per mangiare
Paladares, paladares e ancora paladares, vere e proprie trattorie private ricavate nelle abitazioni, grandi occasioni per immergersi nella cultura cubana. Anche se hanno alzato i prezzi, e questo non li rende sempre un'alternativa più economica ai ristoranti, quelli di poche pretese ovviamente, i ristorantini casalinghi vi riserveranno molte sorprese. L’atmosfera è speciale perché difficilmente un paladares ha più di una dozzina di coperti, misti tra turisti e locali. I paladar, a discrezione, possono aggiungere il 10-50% al vostro conto a mo' di 'tassa' o 'coperto'. Chiedete prima il costo del pasto, ma se vi siete dimanticati e la cresta vi pare esagerata, chiedete di poter trattenere il conto e vedete cosa succede.
I pranzi cucinati dalle famiglie dove si dorme sono la proposta sicuramente più conveniente, anche se non sempre sono legali e in alcuni casi occorre avvertirli prima affinché possano procurarsi al mercato nero il cibo necessario. Comunque, mentre sarete in spiaggia e conoscerete nuovi amici, vi verrà continuamente proposto di mangiare a casa dell'uno o dell'altro. Accettate se volete fare qualcosa di diverso: troverete sempre la vera Cuba nel varrio, il quartiere popolare.

Per dormire
Gli Hotels, quasi tutti con il sistema all-inclusive, sono tra i più cari in assoluto al mondo. C'è invece una grande scelta di cuarto particular, camere private con due o più letti, nonché di case e ville favolose, tutte contrattabili in luogo e volta per volta. La tariffa è bassa in confronto all'albergo, ed eccezionalmente economica se si è in diversi. Vi renderete subito conto che è una sistemazione molto diffusa. Consigliato però rivolgersi alle strutture private abilitate, con l'obbligo da parte del locatore di registrare il locatario in apposito registro presso gli uffici della polizia. La permanenza in abitazioni private non autorizzate è illegale e nel peggiore dei casi può esporre il turista a sanzioni amministrative e, in certi casi, all'espulsione dal Paese. Nelmigliore dei casi, l'alloggio presso abitazioni private espone comunque il turista a maggiori rischi di furti od altri episodi criminos per le difficoltà non lievi nella formulazione di una denuncia alla polizia, richiesta di norma per il rimborso da parte dell’assicurazione. Le case private sono comode anche per fare colazione o cena. I prezzo dipende molto dalla vostra abilità nel contrattare, dalla vostra capacità di adeguarsi alla sistemazione che vi sarà offerta, che è spesso molto economica ma non sempre il massimo del confortevole, ma soprattutto dalla presenza o meno di un mediatore che vi accompagna. Per non sprecare soldi in mediatori di servizi, la soluzione migliore per chi si sposta in diverse città è farsi dare delle indicazioni dal precedente padrone di casa che normalmente ha una rete di conoscenze di affittacamere in quasi tutto il Paese, con relativi bigliettini da visita, molto utili se si arriva nel cuore della notte. Queste "catene" sono convenienti perchè non hanno una tariffa fissa, ma si basano sullo scambio dei clienti.
Può comportare qualche rischio affittare una casa non regolare, ma sappiatevi regolare a seconda del luogo. Quelle autorizzate si riconoscono per una grande A rossa o blu fuori la porta.
Gli alberghi Cayo Coco, Cayo Largo e Cayo Gullyermo sono carissimi e possiendono 'divertenti' amenità. Per esempio, sei costretto a tenere un braccialetto numerato di plastica per tutto il tempo che dimori nell'hotel. Non lo puoi togliere, non lo puoi tagliare, ma devi dormirci, farci la doccia, etc. Non puoi nemmeno usare la macchina per gli spostamenti, e le distanze da percorrere per recarti in spiaggia non sono poche, contando che il sole picchia. Il ristorante ha spesso solo poche decine di tavoli in strutture pensate per 1500 persone. Risultato: si fa la fila per mangiare, se ci riesci entro le 22.30. Tutto è di poca qualità e cucinato male.
In ogni caso, è obbligatorio trascorrere almeno la prima notte sull’isola in Hotel per avere il timbro nel retro del permesso di soggiorno turistico.

Per divertirsi
Secondo me sono da evitare le discoteche, in special modo quelle abbinate ad ogni albergo. Da prendere al volo le serate nei Centro Cultural, in spiaggia a bere cubalibre, con una chitarra e due maracas, a casa di amici.

Poste, telefono, internet
Poste. Il servizio postale è lento ma funzionante, normalmente la corrispondenza per l’Europa impiega una settimana per arrivare a destinazione. Nei piccoli centri rurali generalmente è presente un piccolo ufficio, mentre nelle città c’è un ufficio centrale con varie filiali dislocate. Qui è possibile acquistare i francobolli in peso cubano.
Telefonia fissa. Le telefonate internazionali effettuate dalle camere d’albergo costano sei dollari al minuto. Le cabine telefoniche stradali e nelle stazioni sono destinate solo alle comunicazioni nazionali, mentre per chiamare l'estero potrete utilizzare i Centri Telefonici, tra l'altro molto più economici. Vi potrebbe essere chiesto un documento. Se siete ospiti in una casa privata e volete telefonare all’estero bisogna fare il numero 8, poi il prefisso internazionale, poi quello della città senza lo 0 ed infine il numero di telefono, se invece chiamate da un albergo al posto dell’8 digitare 88. (Pubblicato il 21 gennaio 2012)

Pagine correlate...


Cuba: tutti gli articoli/racconti Cuba: tutti gli articoli/racconti
Finalmente Cuba! Finalmente Cuba!. Finalmente Cuba!, di Mieiviaggi...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Finalmente Cuba! su Twitter
Mambo d'amor cubano Mambo d'amor cubano. "Mambo d'amor cubano" fa parte di un libro dell'autrice che ha anche titolato così una sua...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Mambo d'amor cubano su Twitter
Cuba: l'isola che c'è Cuba: l'isola che c'è. Racconto di un viaggio a Cuba: luoghi o incontri particolari e anche informazioni utili, d...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Cuba: l'isola che c'è su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Cuba SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella