Cambogia

Consigli di viaggio: avvertenze sanitarie,shopping

Consigli di viaggio per Cambogia: dalle avvertenze sanitarie, allo shopping

Consigli.
Usare abiti che coprano le nudità.
Ci si esprime sempre con gentilezza, non si urla e non si cede alla collera. Nel lessico cambogiano non esistono gli insulti, il dissenso più totale può essere espresso fissando l’interlocutore negli occhi e puntandogli l’indice contro (senza toccarlo): questo è segno di grande disprezzo. 
Basta chiedere e si ottiene tutto. La mancia è, in genere, ridicola rispetto al servizio che se ne riceve ed è quindi un gesto di solidarietà lasciarla. In ogni modo, anche se cifre sono sempre basse relativamente alla media, è buona cosa stabilire e trattare i prezzi prima di usufuire di un servizio.
Di giorno, Phnom Penh è molto sicura. Non dopo le 22, ma può essere una diceria che io non ho mai verificato. Idem quella per i campi minati, che si dicono esistenti e assai pericolosi. Ne rimangono sicuramente ancora, ma sembra che siano lontani dalle strade. Quindi, non correte assolutamente pericoli, a meno che non vi avventuraiate su terreni non segnati dall'uomo, ma in ogni caso, Siem Reap e i templi di Angkor sono estremamente sicuri.
Tra Phnom Penh e Siem Reap utilizzate le vie navigabili, assai più comode.
La visita della capitale Phnom Penh e dei templi di Siem Reap (Angkor Wat, Bayon ecc.) non presenta problemi durante il giorno. Per quanto riguarda i templi situati al di fuori dei siti principali (ad esempio Banteay Srei) si raccomanda di visitarli unicamente con tour organizzati e di attenersi ai consigli sulla sicurezza dispensati sul posto
Evita di muoverti da solo fuori dalle città, anche di giorno.
La pace è ancora giovane ma relativamente stabile, e il paese si sta lentamente guadagnando la sua fetta di turismo che già da anni è fiorente nel vicino Vietnam. Tuttavia, le aree più remote sono ancora piagate dalla presenza delle mine anti-uomo e dal fenomeno del banditismo; è quindi consigliabile non allontanarsi troppo dagli itinerari turistici e dalle piste più frequentate.
La Cambogia la si raggiunge in genere da Bangkok o da Ho Chi Min (la vecchia Saigon). Dal Vietnam il volo costa poco e il visto per la Cambogia lo si fa direttamente all'ufficio dell'aeroporto (portati dietro una foto tessera). Da BKK, oltre che in via aerea, si può raggiungere la Cambogia via terra. Arrivare ad Angkor Wat non è complicato, a parte la strada terribile nella parte cambogiana. Da Bangkok puoi prendere un bus fino al confine (Aranyaprathet) e di lì dividere un taxi fino a Battambang e ancora un taxi fino a Siem Reap (Angkor Wat). Totale approssimativo: US$ 15. Se parti presto, puoi fare tutto il tragitto in un giorno soltanto. Se no, passai una notte al confine (sul lato cambogiano). Ricorda: la strada è tre volte peggio di quanto la immaginare e molte ambasciate scoraggiano dal farlo. Per me, ne è valsa la pena. Non prenotarlo in un'agenzia viaggi in BKK (in Khao San Road). Ti costa 10 volte tanto. Fallo da solo. Se sei intenzionato a vedere anche Phnom Pehn, ti suggerisco di prendere l'aliscafo. Raccomando di passare almeno tre giorni a Angkor Wat per vedere l'arte e l'architettura khmer della città vecchia.
Per chi volesse portare con sé quaderni, matite, penne ricordiamo che l’alfabetizzazione in Cambogia è dell’80% e che questo materiale è pertanto molto richiesto. Può essere lasciato ai maestri delle scuole che si incontrano durante il viaggio: è certamente il modo più sicuro per far arrivare aiuti a chi ne ha veramente bisogno (sono graditi anche medicinali di base).

Sconsigli
Andare da giugno a ottobre, ma anche in marzo aprile perché è molto caldo e umido. È sconsigliabile non scambiare effusioni davanti a terzi, nemmeno tra marito e moglie: in particolare è considerato oltraggioso prendere una donna per mano, pare che sia una gestualità infamante, ammessa solo con prostitute.

Curiosità
Ci si saluta con un lieve inchino giungendo le mani sopra il capo, davanti al viso o sotto il mento secondo la familiarità con l’interlocutore. 
L'inglese sta velocemente diventando la seconda lingua del paese, superando il francese.
Antichi templi, spiagge deserte, fiumi impetuosi, foreste sperdute e, ad eccezione di Angkor, solo una manciata di turisti. I magici templi di Angkor destano ancora stupore tra le centinaia di turisti che li ammirano e la Cambogia è meritoriamente tornata a essere una delle tappe più ambite del sud-est asiatico.

I comportamenti assolutamente da evitare
Non siate sempre diffidenti. Il contatto umano è (quasi) ovunque molto gratificante e nuove sorprese vi attendono dietro ad ogni angolo. I cambogiani, una volta superato il pregiudizio a causa del loro aspetto apparentemente infido, sono gente cordiale e stupenda. (Pubblicato il 21 febbraio 2013)

Pagine correlate...


Cambogia: tutti gli articoli/racconti Cambogia: tutti gli articoli/racconti
Tonle Sap Lake Tonle Sap Lake. Brevi note dalla Cambogia, di Federico Caminada (
photo@federicocaminada.eu )...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Tonle Sap Lake su Twitter
Da Kaam Samnor a Siem Reap via fiume Da Kaam Samnor a Siem Reap via fiume. Racconto di un itinerario lungo il Mekong, in Cambiogia, di Adriano Socchi...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Da Kaam Samnor a Siem Reap via fiume su Twitter
Siem Reap, Phnom Penh e Sihanoukville Siem Reap, Phnom Penh e Sihanoukville. Impressioni di viaggio in Cambiogia, di Marcella Vinciguerra...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Siem Reap, Phnom Penh e Sihanoukville su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Cambogia SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Viaggio in evidenza!
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella