Guinea

Consigli di viaggio: avvertenze sanitarie,shopping

Consigli di viaggio per Guinea: dalle avvertenze sanitarie, allo shopping

Consigli
Chiedi sempre: il 99% dei locali è genuinamente amichevole e ti aiuterà volentieri.
Evita i quartieri cittadini poco frequentati e non portare con voi oggetti di valore
Non fidarti di guide o di accompagnatori che si offrono per servirti.
Consigliata la sottoscrizione di una assicurazione che copra il rimpatrio sanitario di emergenza con aeroambulanza
Portati sempre dietro un po' di cibo, non solo per te ma anche per dividerlo perché i locali lo faranno senza dubbio.
I tempi di arrivo non vengono mai rispettati, così ti troverai spesso per la strada ad orari impossibili. In questo caso, meglio avere una felpa a portata di meno perché può essere molto freddo, specie sia durante la stagione umida che quella secca. Tutto a causa dei vetri rotti, spesso accanto a te.
Sia nella capitale che lungo le strade sarete costretti ad esibire di continuo passaporti, almeno 4-5 volte al giorno. Se il visto e le vaccinazioni sono a posto non ti daranno altri problemi, perciò stai calmo.
Portare con sè una torcia elettrica. La luce manca molto spesso sia in città che in località rurali, ragione per la quale l’uso di una torcia elettrica è consigliato. Eventualmente una lampada a gas per una permanenza più lunga. Consigliati: una zanzariera da porre attorno al letto, per dormire sonni tranquilli; insetticida per zanzare, mosche ed altri insetti; lozione repellente contro gli insetti. Si consiglia l’Autan extreme (confezione blu) oppure l’Off della Johnson; calzature alte; farmaci contro l’enterocolite (diarrea) che può essere contratta facilmente mangiando cibo infetto. Cerotti, disinfettanti per la pelle e per le escoriazioni. Antibiotici. Antipiretici.
Dopo le elezioni presidenziali del dicembre 2003 la situazione politica interna resta tesa. Si raccomanda pertanto di seguire tramite i media, prima e durante il viaggio, l'evolversi della situazione e di evitare gli assembramenti e le manifestazioni di qualsiasi genere.
Le regioni meridionali di Nzérékoré, Karan e Faranah al confine con la Sierra Leone, la Liberia e la Costa d’Avorio sono funestate da turbolenze civili, a volte molto pericolose. In questi territori si registrano fenomeni di banditismo e contrabbando, insieme alla presenza di profughi e rifugiati. Un alto di livello di attenzione per la propria sicurezza personale è raccomandato a chiunque voglia viaggiare senza rischi.
La sicurezza interna in Guinea è in via di progressivo deterioramento e le condizioni di vita della popolazione stanno peggiorando. Anche a Conakry, la capitale, non sono assicurate l'erogazione dell'acqua corrente e dell’elettricità.
Si raccomanda di evitare viaggi non necessari nel Paese e in ogni caso di informarsi sull’evoluzione della situazione prima di partire, segnalando sempre all'arrivo la propria presenza in Guinea al Consolato Onorario Italiano a Conakry, che potrà fornire ulteriori suggerimenti da seguire per una permanenza sicura nel paese.
I conflitti bellici ricorrenti in singole regioni delle nazioni confinanti (Costa d'Avorio, Liberia e Sierra Leone) sono sfociati in un conflitto armato regionale lungo tutto il confine fra questi Paesi e hanno creato tensioni politiche. È pertanto sconsigliato recarsi nelle regioni di confine con la Costa d'Avorio, la Liberia e la Sierra Leone.
La polizia e l'esercito operano numerosi blocchi stradali per effettuare controlli di sicurezza; assicurarsi di potersi sempre identificare.
Le rapine a mano armata e i furti sono frequenti.Si consigliano tra l'altro le seguenti misure precauzionali: intraprendere viaggi all'interno del Paese solo se strettamente necessari e unicamente in gruppi di più veicoli; alle donne si raccomanda di non viaggiare sole in nessun caso; evitare i quartieri cittadini poco frequentati ed essere particolarmente prudenti di notte; non portare su di sé oggetti di valore (gioielli, orologi ecc.) e solo poco denaro.
Si raccomanda di mangiare solo cibi cotti di recente, bere solo bevande sigillate o in lattina, non comprare cibi o bevande da ambulanti, evitare il ghiaccio. Solo la frutta che si sbuccia puo' essere mangiata cruda. Lavarsi le mani prima dei pasti e dopo aver usato i servizi igienici. In caso di diarrea lieve bere molti liquidi (acqua minerale, succhi di frutta). Se la diarrea e' piu' grave usare le soluzioni reidratanti o fare altre terapie, dopo aver consultato un medico.
Prevenzione: evitare le punture di insetti mediante l'uso di repellenti (da applicare sulla pelle), insetticidi e vestiario idoneo. La Schistosomiasi (malattia dovuta a un parassita presente nelle acque dolci) si può prevenire evitando di fare il bagno in acque interne. Attenzione ai morsi di animali affetti da rabbia: in caso di morso lavare accuratamente la ferita con acqua e sapone e ricorrere alle strutture sanitarie più vicine. Attenzione anche ai serpenti! Usare calzature idonee durante le escursioni e informarsi sul luogo circa gli antidoti disponibili.

Curiosità
Difficilmente incontrerai turisti in Guinea, eccetto, forse, nella capitale. Gli indigeni sono molto amichevoli.
Il francese è la lingua ufficiale del paese.

Comportamenti assolutamente da evitare
Essendo stati rilevati numerosi casi di oncocercosi, i bagni nelle acque dei fiumi o di bacini stagnanti sono assolutamente da evitare
Girare, a causa del caldo, in maglietta ed a piedi nudi o con sandali in zona urbana. Si rischia di diventare vittima delle punture di insetti alle braccia ed alla schiena, alle gambe e di ospitare parassiti con i piedi nudi. La città è infatti priva di fogne ed il liquame si riversa sulla strada provocando una mistura sanitariamente infetta.
Avere rapporti a rischio. La percentuale di sieropositivi è abbastanza elevata come nel resto in tutta l’Africa equatoriale.
Senza un'autorizzazione non è permesso fotografare installazioni militari, edifici governativi, aeroporti ecc. Le infrazioni alla legislazione sugli stupefacenti sono punite con pene detentive da 5 a 10 anni. In teoria può essere comminata la pena di morte. Le condizioni di detenzione sono particolarmente difficili (assistenza medica lacunosa ecc.). (Pubblicato il 19 settembre 2004)

Pagine correlate...


Guinea: tutti gli articoli/racconti Guinea: tutti gli articoli/racconti
Irian Jaya: alle origini dell'uomo Irian Jaya: alle origini dell'uomo. Racconto di viaggio nella parte occidentale dell'isola della Papua. Nuova Guinea oggi chia...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Irian Jaya: alle origini dell'uomo su Twitter
Papua. Nuova Guinea Papua. Nuova Guinea. Passaporto
Con almeno sei mesi di validità

Visto
Il visto di 60 giorn...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Papua. Nuova Guinea su Twitter
Papua. Nuova Guinea Papua. Nuova Guinea. Per mangiare
A meno di non viaggiare fuori dalle piste più battute, non saranno molte...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Papua. Nuova Guinea su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Guinea SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella