Home Destinazioni Destinazioni Europa Europa Croazia Croazia Croazia: 10 curiosità a Dubrovnik 10 curiosità a Dubrovnik

10 curiosità a Dubrovnik

Racconti e Articoli di Viaggio

10 curiosità a Dubrovnik, di Mirjana Jovanovic

10 curiosità a Dubrovnik

Nel corso dei secoli Dubrovnik, una modesta città, un tempo anche uno stato, è sempre stata una metropoli della cultura, una città in cui i sogni romantici diventano realtà… è difficile spiegarlo a parole, non si può capire dalle fotografie… è una città da vivere con tutti e cinque i sensi e la cui bellezza di pietra vi lascerà senza fiato.

In pochi giorni è difficile vedere tutto quello che offrono questa incantevole città mediterranea e i dintorni. Per fare in modo che vediate più cose possibili, vi consigliamo dieci curiosità che da vedere nel corso del vostro soggiorno a Dubrovnik:

1. Il Palazzo dei Rettori
Semplice e armonico palazzo gotico - rinascimentale che ha vissuto l'intera storia di Dubrovnik. Come la Repubblica, anche questo palazzo è sopravvissuto a un turbolento passato, ha subito esplosioni di polvere da sparo ed è stato più volte scosso da terremoti, eppure oggi siamo ancora qui ad ammirare l'armonia della pietra e dell'ambiente. Il palazzo era la sede amministrativa del governo di Dubrovnik e vi risiedeva il Rettore. Il palazzo aveva un’aula per il Piccolo consiglio ed il Gran Consiglio, l’appartamento del rettore, il tribunale, un ufficio, il notariato, prigioni, un arsenale e un magazzino. Oggi nel Palazzo dei Rettori si trova la parte storico-culturale del Museo di Dubrovnik. Qui trovate delle sale con mobili antichi e oggetti di uso quotidiano, quadri in gran parte di pittori italiani e locali, la collezione della Repubblica di Dubrovnik, una raccolta di armi e gli oggetti della farmacia “Domus Christi” del XV secolo. Nell’atrio del palazzo si tengono concerti poiché l’edificio oltre alla bellezza vanta anche un’ottima acustica.

2. Lo Stradun
Il famoso Stradun di Dubrovnik, chiamato in realtà Placa, è il luogo di passeggio preferito di ogni abitante di Dubrovnik, specialmente dei giovani, e dei turisti da ogni parte del mondo. Nessuno tralascia di fare un giro per lo Stradun, perché perderebbe un indimenticabile incontro con la città. Costruito dopo il terremoto del 1667 secondo l’affrettato programma di ricostruzione della città, ricevette il suo volto calmo e modesto, eppure così dignitoso e bello in tutta la semplicità della sua costruzione in pietra. Prima del terremoto sullo Stradun si affacciavano dei bei palazzi di lusso. Dopo il terremoto, nella città distrutta per prima cosa era necessario pensare a come continuare la vita e come difendere la città, tutti i piani e progetti erano subordinati a questo scopo. Tutti gli edifici nella Placa furono costruiti in seguito al terremoto e secondo il progetto approvato dal Senato della Repubblica. Hanno tutti facciate e altezze simili, e anche la disposizione degli spazi è simile, perché tutti dovevano avere delle botteghe al pianoterra. Anche da questo si vede la vocazione commerciale della Repubblica.



3. La spiaggia di Banje a Dubrovnik
La spiaggia di Banje è stata recentemente inclusa tre le dieci più belle spiagge del mondo. Situata all'entrata della Città Vecchia, offre una vista unica sulle mura di Dubrovnik. Il mare sempre caldo e pulito, la vista sul mare aperto, le antiche mura cittadine e l'isola di Lokrum sono le principali attrattive con cui questa spiaggia richiama persone da tutto il mondo. In questa spiaggia troverete una vasta offerta sportiva e divertimenti. La spiaggia di Banje vive dalla mattina alla sera fino a notte fonda, quando si trasforma in uno dei posti d'élite per il divertimento notturno...

4. Le mura della città
Le mura della città di Dubrovnik sono una delle più monumentali fortificazioni in Europa. La costruzione della prima cinta iniziò già nell'VIII secolo, ma la costruzione più intensiva si ebbe dalla metà del XV alla fine XVI secolo. Sono così possenti che nemmeno il forte terremoto del 1667 le danneggiò in maniera significativa. Le mura lunghe 1940 metri danno a Dubrovnik quell'aspetto caratteristico famoso in tutto il mondo. Racchiudono la città a forma di poligono irregolare, con la torre Minčeta sul punto più alto verso terra a nord-ovest e con il forte di S. Giovanni dalla parte del mare a sud-est. Le mura sono alte 22 metri in alcuni tratti, mentre la larghezza varia da 4 a 6 metri verso terra, da 1.5 a 3 metri verso il mare. Oltre all'indimenticabile veduta della città, questa passeggiata vi mostrerà la grandiosa vista sul mare aperto e sui dintorni della città.

5. Ascoltate le canzoni dei „Dubrovački trubaduri“
I “Dubrovacki trubaduri“ sono un gruppo vocale-strumentale fondato nel 1961 a Dubrovnik. Si esibivano spesso in abiti medievali e rinascimentali e nel 1968 parteciparono all'Eurofestival.

6. La Fontana Grande di Onofrio
Quando entrate in città dallo Stradun (Placa), trovate la Fontana Grande di Onofrio. Progettata dal napoletano Onofrio de la Cava, è di forma poligonale con sedici mascheroni scolpiti dai quali fuoriesce l'acqua. Venne eretta nel Quattrocento a simbolo della costruzione dell'acquedotto civico nel 1438 che trasportava le acque del fiume Dubrovaska, a 12 km di distanza. Parzialmente distrutta nel terremoto del 1667, non fu mai riportata all'originale monumentalità. Oggi qui si ritrovano ragazzi e ragazze e vengono a rinfrescarsi un po' i turisti e i piccioni.

7. Trubadur Hard Jazz Café – Music bar (città vecchia, Dubrovnik)
Si trova nel centro storico della città (quando arrivate alla cattedrale girate a destra ed è a pochi passi). Il Trubadur vi offre una splendida atmosfera su una bella terrazza con vista sull'incantevole architettura storica di Dubrovnik. È il posto perfetto per rilassarsi e chiacchierare con sottofondo dell'ottimo jazz suonato da musicisti eccellenti.



8. Via Prijeko
Incamminatevi sul lato sinistro della Placa di fianco al muro della chiesa francescana e arriverete in via Prijeko, che parallelamente alla Placa porta alla parte orientale della città. Sulla via si affaccia una fila di case con pittoreschi portali, balconi e finestre in stile gotico, rinascimentale e barocco. Oggi in questa via ci sono soprattutto ristoranti con un'ampia offerta gastronomica.

9. Il popolare caffè – Buza
Si trova fuori dalle mura della città. Buža significa "piccolo buco nel muro" ed è per questo che il bar è chiamato così. La piccola porta nelle mura dietro la cattedrale porta al bar più romantico di Dubrovnik. Quando oltrepassate la soglia del bar Buža quello che vedrete vi lascerà a bocca aperta: questa la prima reazione alla vista dell'isola Lokrum e del mare aperto. Questo è uno dei posti che dovete assolutamente visitare a Dubrovnik.

10. La fortezza di Lovrijenac
Fuori dalle mura cittadine, su una roccia alta 37 metri, si erge la fortezza di Lovrijenac. È raggiungibile dalla spiaggia "u Pilama", salendo per un sentiero nel bosco. L'inizio della costruzione risale al 1018, anche se durò fino al XVI secolo. All'entrata figura l'iscrizione latina: NON BENE PRO TOTO LIBERTAS VENDITUR AURO (la libertà non si vende nemmeno per tutto l'oro del mondo). Nella fortezza c'è la cappella di S. Lorenzo; il cortile interno con il pozzo è un magnifico luogo per le rappresentazioni teatrali. Oggi qui vengono messi in scena molti drammi e Lovrijenac è diventata celebre nel mondo per essere un palcoscenico fuori dall'ordinario e l'equivalente del castello danese di Elsinore per la rappresentazione dell'Amleto di Shakespeare. (Pubblicato il 10 giugno 2018) - Letture Totali 32 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Croazia: tutti gli articoli/racconti Croazia: tutti gli articoli/racconti
Balkan Express Balkan Express. Balkan Express è un racconto di viaggio lungo l’ex-Jugoslavia on the road, di Matteo Imper...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Balkan Express su Twitter
CRES, isola di pietra CRES, isola di pietra. Racconto di un itinerario trekking nella vicina Croazia, nell'isola di Cres, di Alberto An...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi CRES, isola di pietra su Twitter
Croazia Croazia. Passaporto
La Croazia non ha sottoscritto gli accordi di Schengen, comunque per entra...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Croazia su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella