Home Destinazioni Destinazioni Europa Europa Austria Austria Austria: Tirolo: un ponte tra terra e cielo… Tirolo: un ponte tra terra e cielo…

Tirolo: un ponte tra terra e cielo…

Racconti e Articoli di Viaggio

Tirolo: un ponte tra terra e cielo…, articolo di viaggio in Tirolo, di Claudio Montalti - Inviato il 04 febbraio 2011 da Claudio Montalti.

Tirolo: un ponte tra terra e cielo…

Sito o fonte Web: www.claudiomontalti.net L’arrivo in Tirolo si sente, si annusa e si vede nei continui rintocchi delle campane, nelle fragranze genuine che forni a legna spandono nell’aria purissima e nei crocefissi che punteggiano le strade come pietre miliari oggi come duecento anni fa...

Per una volta non è necessaria alcuna fantasia per vedere la fiaba perché silenzio, fragranza d’abeti, casette di legno coi fiori e le tendine a quadretti alle finestre, pantaloni di cuoio al ginocchio, cappelli di feltro a cono, morbidi paesaggi dai colori tanto immacolati da sembrare spesso finti e gli jodler, i caratteristici canti gorgheggiati che echeggiano per le valli, suggeriscono a chiunque l’idea d’essere dentro ad un grande presepio.

La profonda religiosità dei tirolesi, che si manifesta nella celebrazione delle sante messe, nelle processioni e nei pellegrinaggi che coinvolgono tutta la popolazione, nella venerazione della Madonna, degli angeli e dei santi, ma soprattutto nelle famiglie, dove ancora si prega prima e dopo i pasti e si recitano ogni giorno l'angelus e il rosario, ha preservato luoghi e tradizioni.

http://www.viaggiatorionline.com/Public/04-02-2011-ID__3.jpg

Un po’ di storia

Non si può quindi capire il Tirolo senza sapere perché è così devotamente cattolico. Fin dal 1700 numerose missioni gesuite l'hanno trasformato in una "santa terra", caratteristica sopravvissuta ed uscita rafforzata dal confronto col calvinismo e luteranesimo, dilaganti nelle vicine Svizzera e Germania e poi tutto il Nord Europa, che l'Impero Asburgico impose con la forza. Con la loro fede oscurata, i tirolesi sostennero una specie di Chiesa clandestina. Dall'esilio cui erano costretti, i parroci giungevano e quotidianamente "percorrevano travestiti quelle valli e vi celebravano i santi misteri ora nei granai, ora nelle grotte, ed ora anche nel più fitto delle selve”, oppure “I penitenti facevano molte leghe di viaggio per trovare un confessore, le donne che erano vicino al parto si recavano in qualche villaggio, nel quale si sapeva esser nascosto un vero prete, perché il futuro neonato avesse dalle sue mani il santo battesimo, i malati si facevano trasportare altrove per ricevere il santo viatico...", come narrano le cronache scritte dell’epoca.

La popolazione difese e nascose sacerdoti e fede cattolica contro i soprusi finché nella primavera del 1809, sotto il regno bavarese imposto da Napoleone, non divennero troppo duri da sopportare e insorse militarmente, sconfiggendo più volte i nemici, francesi compresi, alla guida di Andreas Hofer, un oste della val Passiria poi divenuto simbolo del Tirolo libero. L’indipendenza fu breve, eppure sufficiente a forgiare definitivamente l’anima di questa terra. continua "Tirolo: un ponte tra terra e cielo…" (Pubblicato il 04 febbraio 2011) - Letture Totali 511 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Austria: tutti gli articoli/racconti Austria: tutti gli articoli/racconti
Attraverso le Alpi Attraverso le Alpi. Racconto di un lungo itinerario in bicicletta attraverso le Alpi di Italia, Svizzera e Aus...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Attraverso le Alpi su Twitter
Austria Austria. Passaporto
Non sono previsti controlli ed è consentita la libera circolazione nelle f...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Austria su Twitter
Austria. Vienna Austria. Vienna. Per avere maggiori informazioni, a Vienna c'è l'ufficio turistico in Obere Augartenstrasse...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Austria. Vienna su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella