Turks o Caicos?

Racconti e Articoli di Viaggio

Resoconto di una vacanza in Turks e Caicos, racconto di Stefano Baldi

Turks o Caicos?

Nel Natale '96 io e mia moglie decidiamo di tornare nuovamente ai Caraibi. Avevamo ancora in mente la bellissima St. John, isole Vergini USA, del Natale '95 e così... ancora Caraibi (e siamo alla quinta volta!).

Il nostro obiettivo è trovare un isola con barriere oralline, lagune, spiagge bianche, mare da sogno, il tutto possibilmente tranquillo. Ci studio un po' su, parlo con amici e conoscenti, leggo qualcosa e il nostro obiettivo diventa Turks & Caicos. Poiché nel precedente viaggio ci eravamo trovati così bene ad organizzarci tutto da soli (escluso il volo) ci riproviamo.

Contrariamente alle Vergini, le Turks non hanno ufficio turistico a Milano, Internet in Italia è ancora agli inizi, quindi rintraccio il numero dell'Ufficio del Turismo direttamente nella capitale. Con una telefonatina mi faccio mandare a casa un bel po' di materiale: brochures, guide, mappe, liste di accomodations con tariffe e servizi. Poi una telefonata all'hotel prescelto e un fax di conferma serviranno a fare le dovute prenotazioni senza intermediari di mezzo.



Le Turks & Caicos sono una catena di isole a metà strada tra Miami e Portorico ad un'oretta circa di volo dall'aeroporto di Miami subito sotto le Bahamas, di cui costituiscono una continuazione ideale. Il gruppo di isole Caicos (le principali sono West Caicos, Providenciales, North Caicos, Middle Caicos, East Caicos e South Caicos) sono divise dalle Turks (le cui principali Grand Turk e Salt Cay) dal tratto oceanico chiamato Columbus Passage (indicato nella cartina Turks Islands Passage).

Sono un gruppo di isole piatte, con scarsa vegetazione come altre isole dei Caraibi (ad esempio le Cayman) e come queste hanno meravigliosi fondali, chilometri di spiagge bianche e barriere coralline in molti casi vicinissime alla spiaggia. Rispetto alle Cayman, sono però ancora più tranquille. Il turismo di massa ancora non è arrivato, e solo da pochissimi anni le trovate nei cataloghi dei maggiori Tour Operator. Si tratta comunque di isole molto ricche che, nate come colonia britannica, stanno facendosi una certa fama in mondo come paradiso fiscale.



La capitale, Cockburn Town, è sull'isola di Grand Turk ma l'isola principale è Providenciales da tutti chiamata semplicemente, quasi amichevolmente, Provo. Quasi tutti i resort, guest houses e infrastrutture in generale si trovano su questa isola - sparsi per lo più lungo la costa nord est - che ospita anche l'aeroporto internazionale, presente anche a Grand Turk.

Un buon punto dove soggiornare è a Turtle Cove Marina, vicino al porticciolo dove è situato un ottimo hotel. Noi ci siamo trovati benissimo al Turtle Cove Inn, pulito, accogliente, con manager, marito e moglie, molto gentili, dotato anche di minibus per portarvi alla vicinissima e bellissima striscia di spiaggia bianca, lo Smith's Reef, non per nulla considerato uno dei miglior punti per snorkelling di tutti i Caraibi. continua "Turks o Caicos?" (Pubblicato il 08 gennaio 2004) - Letture Totali 296 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Turks e Caicos: tutti gli articoli/racconti Turks e Caicos: tutti gli articoli/racconti
Turks e Caicos Turks e Caicos. Passaporto
E' richiesto il passaporto in corso di validita' minima di sei mesi dalla ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Turks e Caicos su Twitter
Turks e Caicos Turks e Caicos. Per raggiungere le città ci sono solo i taxi....
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Turks e Caicos su Twitter
Turks e Caicos Turks e Caicos. Per mangiare
Consigli. 1- Mangiare sempre pesce, soprattutto le aragoste. Ottimi gli ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Turks e Caicos su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella