Home Destinazioni Destinazioni Europa Europa Russia Russia Russia: San Pietroburgo: le notti bianche San Pietroburgo: le notti bianche

San Pietroburgo: le notti bianche

Racconti e Articoli di Viaggio

Non fate l’errore di visitare S.Pietroburgo d’inverno…, brevi impressioni di Caterina Morina per www.viaggiscoop.it

San Pietroburgo: le notti bianche

Sito o fonte Web: www.viaggiscoop.it Se il grande fascino di Mosca è dovuto principalmente al freddo e alla neve, S.Pietroburgo vive davvero solo durante le notti bianche.. e soprattutto, dopo che l’acqua dei suoi canali comincia a sciogliersi e scorrere lentamente per la città.

Il risveglio dall’inverno e l’inizio della nuova stagione sono celebrati dalla Natura in persona.. che concede a tutti tante ore in più di luce.. ma non una luce normale.. un’atmosfera candido-rosata che ha in sé tutte le suggestioni delle tenebre.

Come non richiamare alla memoria i celebri personaggi di Doestoievskij ? Anche loro sembrano muoversi attraverso questi giorni senza sole, come delle ombre che si specchiano sulla Nieva.

Perché le notti bianche non sono altro che un sogno, l’illusione che stia, da un momento all’altro, spuntando il sole.

Capitate in questa città da sogno quasi per caso, approfittando di una strepitosa offerta volo+hotel che ci ha concesso a malapena un margine di tempo sufficiente per ottenere il visto.. ed ecco che è subito Russia.. così vicina all’Europa ma così diversa. In realtà pensavamo che maggio fosse troppo presto per assistere a questo fenomeno, ma quando ci siamo accorte che il buio "vero" non arrivava , abbiamo avuto una piacevole sorpresa che ha reso la nostra vacanza ancora più bella.

La grande capitale degli zar, è ancora presente nella piazza del Palazzo d’Inverno, che si apre a sorpresa con la sua grandiosa estensione; il profilo del palazzo si riflette consapevole della propria bellezza sulle acque del fiume, al suo interno, una delle più vaste concentrazioni di arte al mondo… i capolavori dell’Ermitage.

La notte sembra non voler scendere mai, e continuiamo la nostra passeggiata lungo la Nevskii Prospekt, la più grande e famosa arteria cittadina, che attraversa tutti i monumenti più belli della città fino a giungere alle colonne rostrate.. da questo punto si può scorgere la guglia dorata della chiesa di S.Pietro e Paolo, racchiusa dalle mura della fortezza.

A volte è davvero faticoso potersi muovere in questo grande labirinto di vecchi palazzi, la metropolitana è scomoda perchè non copre il percorso dal centro al nostro hotel e il taxi.. dai prezzi proibitivi ; vcosì decidiamo di percorrere tutte le distanze a piedi, con un po' di sacrificio, ma ricompensati dalla bellezza di tutto ciò che ci circonda.

Lungo la strada si incontrano decine di negozi "tuttologi" in stile sovietico, che vendono dalle scarpe alla carne affettata al momento, in uno spazio davvero molto limitato.. tanti piccoli empori tutti uguali, stracarichi praticamente di ogni cosa e che molto spesso sembrano scomparire dalla strada, perchè situati in scantinati appena visibili. E' un po' difficile farsi capire se non si conosce il russo.. e ci abbandoniamo a strampalati tentativi di comunicazione per poter acquistare la nostra cena da asporto. Devono aver riso come pazzi una volta che siamo uscite.. pazienza.. saranno abituati a queste scene bizzarre.

Scopriamo che le crepe salate russe sono meglio delle francesi.. e le zuppe.. malgrado abbiano colori straordinariamente accesi (tipo rosso scarlatto) sono sane e gustose.

Circondati da questo perenne tramonto, la città non finisce di stupirci, incontriamo la splendida cupola della Cattedrale di Santo Isacco, la colorata chiesa del Salvatore sul Sangue, le colonne dell’Ammiragliato e parchi cittadini presi d’assalto dalla gente del posto, che passeggia con calma, mangiandosi uno spiedino di frutta sciroppata o uno dei nostri gelati.

Si perde il senso del tempo che passa, fino a che, la vera notte scende davvero, e anche se per poche ore, disegna un limite tra i giorni che passano in questa continua ombra fatta di luce.

Il mattino seguente, ci immergiamo nella straordinaria collezione dell’Ermitage, non si sa con certezza se a stordire l’occhio dei visitatori siano le fantastiche opere d’arte o la ricchezza decorativa dei saloni, ma è senz’altro uno dei musei più completi e più belli al mondo.

Dato che non siamo ancora stanche delle straordinarie dimore reali, ci rechiamo a Tzarskoie Selo, la reggia di Caterina II, per poter vedere con i nostri occhi la magnifica Camera d’Ambra e il Salone delle Feste.

Ma non potevamo saltare una visita all’altro celebre palazzo!! Quello di Peterhof , soprattutto perché era il giorno di riapertura delle fontane dorate, il vero e unico fasto della possente reggia.

Ed eccoci di nuovo alla realtà cittadina, e una nuova notte bianca ci aspetta a S. Pietroburgo... (Pubblicato il 11 dicembre 2007) - Letture Totali 271 volte - Torna indietro

1 Commenti - Voti : 1 Media :   Commenti Leggi i commenti...

Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Russia: tutti gli articoli/racconti Russia: tutti gli articoli/racconti
San Pietroburgo: consigli (molto) utili San Pietroburgo: consigli (molto) utili. San Pietroburgo: alcuni consigli ai turisti italiani che hanno in mente di visitare San Pi...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi San Pietroburgo: consigli (molto) utili su Twitter
Dalla Russia con amore Dalla Russia con amore. Racconto di un fuoristrada Invernale alla Penisola di Kola, nella Russia Artica, di Giovan...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Dalla Russia con amore su Twitter
Nuovo Sogno Estremo in MTB per il Trentino Maurizio Doro Nuovo Sogno Estremo in MTB per il Trentino Maurizio Doro. Partirà il 5 marzo 2014 la SIBERIA-LAGO BAIKAL, Winter Mountainbike Expedition 2014, 1800 ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Nuovo Sogno Estremo in MTB per il Trentino Maurizio Doro su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella