Home Destinazioni Destinazioni SudAmerica SudAmerica Bolivia Bolivia Bolivia: Bolivia a tutta birra Bolivia a tutta birra

Bolivia a tutta birra

Racconti e Articoli di Viaggio

Reportage di viaggio scritto a caldo attraverso la provincia di Tarija in Bolivia, marzo 2004. Un viaggio solitario e insolito, condotto a un ritmo incalzante: a tutta birra, appunto, di Bruno Giuliano - Inviato il 12 aprile 2005 da julianbolibar.

Bolivia a tutta birra

Sito o fonte Web: web.tiscali.it/giuliantologia/ Premessa. Non esistono più di tre o quattro valichi di frontiera tra l’Argentina e la Bolivia. Uno di questi é San José de Pocitos, chiamato semplicemente Pocitos, villaggio metà argentino e metà boliviano. La pur esauriente guida Lonely Planet in mio possesso spende poco più di qualche riga nel dipingere questo posto bizzarro.

Adesso procurerò io di pennellarlo, anzi, lo sto già facendo poiché i fatti che seguono li sto scrivendo, se non in diretta, per lo meno in differita di poche ore e abbastanza in barba alla grammatica e all’ortografia. Sono o non sono in vacanza? Quindi, come direbbe il Berlusca, mi si consenta.

Mi conoscete: d’accordo che sono di bocca buona, ma forse sono pure un tantino masochista ad aver scelto di attraversare la frontiera proprio qui. Consiglio vivamente di non viaggiare per questi paraggi in compagnia di una persona petulante, poiché é assai probabile che un simile individuo vi faccia saltare i nervi in frangenti in cui si dovrebbero mantenere dritte tutte le antenne a vostra disposizione.

É quindi consigliabile mantenere la vostra concentrazione, sia per gustare l’esotico del sito, sia per difendervi da tutti gli hincha pelotas(1) perché questi, riconoscendo la vostra cara pálida(2) tipicamente occidentale, cercheranno di rifilarvi qualche bidone. Niente di grave intendiamoci, non si rischia affatto la pelle, tutt’al più un centinaio di Bolivianos(3), ovvero una decina di euro. Qui siamo al centro del buco dell’ozono e, col mio maniacale timore dei raggi ultravioletti, credo d’essere in questi giorni il più chiaro di pelle tra tutti i visitatori che sto incontrando in America Latina. Protetto da un cappellaccio a larga tesa e molto simile a un pollastro d’allevamento, pertanto visibile a distanza di centinaia di metri, sto invitando a nozze tutti gli estafistas(4) dei paraggi e, nonostante la mia completa... (scarica il file zippato su http://www.viaggiatorionline.com/download/15.zip) (Pubblicato il 12 aprile 2005) - Letture Totali 500 volte - Torna indietro



Ti è stato utile (ti è piaciuto) questo contributo? Votalo!

Pagine correlate...


Bolivia: tutti gli articoli/racconti Bolivia: tutti gli articoli/racconti
Vivere bene la Bolivia Vivere bene la Bolivia. Consigli sparsi di viaggio per la Bolivia, da come affrontare il Soroche a dove e cosa man...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Vivere bene la Bolivia su Twitter
La città col nome più bello del mondo! La città col nome più bello del mondo!. Un itinerario in Bolivia, di Caterina Morina per www.viaggiscoop.it...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi La città col nome più bello del mondo! su Twitter
Naturaid Bolivia 2003 Naturaid Bolivia 2003. Racconto del viaggio in MTB in Bolivia, partito da San Pedro de Atacama, passsando per le ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Naturaid Bolivia 2003 su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella