Australia

Consigli di viaggio: avvertenze sanitarie,shopping

Consigli di viaggio per Australia: dalle avvertenze sanitarie, allo shopping

Consigli
Da novembre a febbraio, le piogge frequenti nel nord causano l'avvicinamento alle coste di diversi e letali tipi di medusa. In mancanza di soccorsi adeguati, la box jellifish causa la morte in un paio di minuti. Non dovete quindi fare il bagno sulle spiaggie continentali a meno che non siano protette da reti. Le isole della barriera corallina sono invece sicure tutto l'anno, almeno per quel che riguarda le meduse.
Indispensabili un buon paio di scarpe da trekking, la crema solare a protezione totale(soprattutto l'Australia meridionale è particolarmente esposta al fenomeno del "buco nell' ozono", tanto che i casi di melanoma e altri tumori cutanei sono qui in rapida diffusione, più che in qualsiasi altra parte del mondo), la Rough Guide.
Una delle più grandi paure degli australiani, e che farete meglio ad "adottare" anche voi, è il sole. Riparatevi sempre con magliette, cappelli e occhiali, e se avete la carnagione più chiara spalmatevi spesso creme a protezione totale dove la pelle rimane scoperta. Il buco dell'ozono esattamente si trova sopra l'Australia centro-meridionale e qui la percentuale dei tumori alla pelle è tra le più alte al mondo.
Dormite almeno una volta sotto le stelle: lo rifarete.
Le mosche sono una fastidiosissima compagnia di viaggio in tutto il centro e l'area tropicale del Top End. E' assolutamente da comprare una retina da mettersi. Se anche avete paura del senso del ridicolo, garantisco che vi passerà molto presto.
Costruire il viaggio giorno per giorno. Una cosa da fare abitualmente è leggere tutte le pubblicazioni (gratuite) che si trovano negli ostelli e negli alberghi, una fonte di informazioni aggiornate della zona che si sta visitando.
Usare uno zaino può rivelarsi molto più comodo che viaggiare con una valigia rigida.
Anche se in calo, l'AIDS è diffuso con punte molto elevate a Sidney, per cui è bene osservare le dovute precauzioni.
Gli incontri ravvicinati con gli animali pericolosi che vivono in Australia non sono assolutamente frequenti se si ha un minimo di buonsenso: fare attenzione ai serpenti (outback), coccodrilli (estuari e grandi fiumi dell'entroterra settentrionale), piovra dal collare azzurro e cono, pesce pietra e pesce scorpione (barriera corallina), medusa box jellyfish (), ragni (New South Wales), zanzare, bibio, zecche del bush (costa orientale), ma soprattutto fate attenzione nell'attraversare la strada (prima causa di mortalità nei turisti) a causa della guida a sinistra, a fare il bagno durante la stagione umida (seconda causa di mortalità) a nord del tropico a causa della presenza massiccia di meduse letali ed infine a fare il bagno in acque apparentemente tranquille ma dalle correnti micidiali (terza causa di mortalità).

Sconsigli
Non è un vero sconsiglio perché non ci si dovrebbe comportare male da nessuna parte (e soprattutto a casa propria) ma non rispettare le regole in Australia è sbagliato più che altrove. Superare i limiti di velocità, ignorare i divieti, bere o fumare dove è vietato, portarsi dietro lo spinello, e magari contestare verbalmente il poliziotto è un'ottima maniera per trascorrere in carcere il periodo del viaggio. In particolare, la guida in stato di ubriachezza e lo spinello sono puniti con grande severità.

Curiosità
La cosa che più mi ha stupito è stato vedere un sacco di persone camminare scalze anche nel pieno centro delle città con l'esclusione del sud.
La pronuncia è abbastanza strana, in alcune parti (Queensland) addirittura incomprensibile, tanto che si trovano in difficoltà anche quelli di madrelingua inglese.
Gli abitatori originari dell'Australia, noti come aborigeni australiani, hanno origini provate antichissime, circa 40 mila anni...
L'Australia è caratterizzata da un'affascinante mescolanza di strana vegetazione e fauna nativa come eucalipti, canguri (un simbolo!), koala e emù, oltre a ornitorinco, echidna, opossum, wombat e dingo...

Comportamenti assolutamente da evitare
Alcune regole di massima da osservare per preservare la bellezza del bush australiano: non sotterrare ma portare via ogni genere di rifiuto; non usare detersivi o prodotti per l'igiene personale nei corsi d'acqua e disperdere su una vasta superficie l'acqua usata per sciacquarsi; se dovete accendere il fuoco, usate solo i rami secchi che trovate già a terra e, quando avete terminato, disperdete le braci e gettatevi sopra dell'acqua.
Bisogna evitare di portare frutta con sé quando si scende da Cairns verso Sidney. La zona nord del Queensland è infatti infestata dalla mosca della papaia, e vige la quarantena. I doganieri sono severi e le multe salatissime.
Se pensate di mantenervi in viaggio lavorando, non state a cavillare sul costo del Work Visa per risparmiare quattro soldi. Se vi pescano a lavorare in nero, l'espulsione dal paese ha effetto immediato e senza indorature. (Pubblicato il 23 luglio 2004)

Pagine correlate...


Australia: tutti gli articoli/racconti Australia: tutti gli articoli/racconti
Ballando con le balene Ballando con le balene. Racconto di una crociera in barca a vela nelle Withsundays Island, Australia, di Claudio M...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Ballando con le balene su Twitter
Australia al TOP: Fraser Island Australia al TOP: Fraser Island. Fraser Island, il TOP dell'Australia per avventurosi e non solo: "se avessi avuto un solo ...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Australia al TOP: Fraser Island su Twitter
Cosa sto facendo? Cammino Cosa sto facendo? Cammino. Comincia nel deserto australiano questa storia. Tra grandi monoliti che spuntano dal nulla...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Cosa sto facendo? Cammino su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Australia SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella