Israele

In Viaggio: dal passaporto al biglietto aereo

Partire per Israele: dal passaporto al biglietto aereo Israele

Passaporto
Per entrare in Israele il viaggiatore italiano dev'essere in possesso del passaporto valido per 6 mesi dalla data di entrata.

Visto
Il visto è necessario solo per soggiorni superiori ai 90 gg. I turisti che sono interessati a soggiornare in Israele nel corso di un viaggio per altra destinazione, possono richiedere un visto di transito per 5 gg. che può essere prorogato di altri 10 gg. al loro arrivo in Israele. Il timbro israeliano sul passaporto potrebbe causare problemi se avete intenzione di recarvi in un Paese arabo dopo il vostro soggiorno in Israele o in uno dei vostri prossimi viaggi: per ovviare a ciò potete chiedere all'aeroporto di mettere il timbro su di un foglio separato (è a discrezione delle autorità esaudire o meno tale richiesta).
Il visto per l'Egitto, a meno che tu non voglia vedere solo la costa est del Sinai passando per Taba (10 km. sud), nel qual caso puoi ottenere un visto di transito gratuito in frontiera, √® da richiedere a casa, prima di partire, oppure all'Ambasciata Egiziana di Tel Aviv (54th Basel st.). Normalmente, si ottiene il visto in giornata versando una tassa di NIS. Possibile ottenerlo anche al consolato Egiziano in Eilat, ma si spende di pi√Ļ.

Periodo migliore
Da evitare la primavera, e in modo particolare aprile, in quanto cadono le grandi festività cristiane ed ebraiche e turisti e pellegrini sono molto numerosi. In estate il caldo è torrido quasi ovunque, un po' meno sulla costa. D'inverno le temperature scendono al nord al di sotto dello zero, mentre al sud restano piacevoli, il deserto diventa vivibile e lungo le coste del Mar Rosso e del Mar Morto è possibile continuare ad abbronzarsi. Consigli. Evitare i mesi di luglio ed agosto. A causa del caldo il viaggio si trasformarebbe ben presto in una prova di resistenza.

Vaccinazioni
Non è richiesta alcuna vaccinazione. Consigliabili sono le vaccinazioni antitifica, quella contro l'epatite A e quella contro l'epatite B per chi soggiorna a lungo.

Elettricità
La corrente elettrica è a 220 V. Le prese di corrente possono essere a tre o a due fori: con un adattatore non avrete problemi di alcun tipo.

Come arrivare
Oltre ai voli di linea plurisettimanali diretti, si può usufruire di voli charter di cui si servono le maggiori agenzie di viaggio. Collegamenti via mare dalla Grecia (traghetto anche per auto Pireo-Haifa, 58 ore di viaggio). Via terra è possibile passare la frontiera con Israele in Giordania o in Egitto. Per arrivare in Egitto si raggiunge Rafah da Tel Aviv (linea 362, partenza ore 09:00, costo ca 8 US$, ritorno alle 12:20, linea 379, e 15:00, linea 362) o dalla stazione autobus di Bear Sheva, linea 035 alle 12:40, costo ca 5 US$. Dalla dogana, ci sono auto dirette per Cairo (via El Arish). Il taxi dal confine a El Arish costa 1.5 US$, da El Arish al Cairo 25 US$ (che naturalmente puoi condividere con altri passeggeri). L'autobus dal confine al Cairo costa 3-4 US$ ed hanno anche l'aria condizionata, ma è difficile conoscere l'orario di partenza perché cambiano di continuo. Se optate per il passaggio via terra ricordate che il transito può impiegare dai 45 min. alle due ore; è necessario inoltre pagare una tassa di uscita che varia a seconda del posto di frontiera (50-90 NIS). Consigli. 1- Le procedure di sbarco e imbarco sono lunghissime: la sicurezza qui è davvero una cosa seria. Sia all'andata che al ritorno sarete investiti da un fuoco di fila di domande che vi sembreranno insulse o sconclusionate. Gli addetti alla sicurezza sono molto scrupolosi e non tollerano sorrisini di compatimento o sbuffi di impazienza: rilassatevi e rispondete in tutta sincerità a quanto vi viene chiesto, siete stati voi a scegliere di venire qui. 2- Fatta eccezione per i giorni di venerdì, delle maggiori festività e delle rispettive vigilie, la compagnia El Al e altre compagnie aeree offrono un servizio di check-in anticipato a Gerusalemme, Tel Aviv, Haifa ed Eilat che consente ai passeggeri di consegnare il bagaglio e di ricevere la carta di imbarco la sera prima del volo. Il bagaglio verrà portato direttamente all'aereo e i passeggeri potranno recarsi in aeroporto 1 ora prima della partenza (info presso la propria compagnia aerea). Se non si intende seguire questa procedura è consigliato recarsi all'aeroporto con almeno tre ore di anticipo sulla partenza. 3- Se avete visitato molti Paesi arabi cercate di ricordarvi esattamente l'anno e dove siete stati. Al ritorno vi verrà chiesto di elencare i luoghi che avete visitato: siate sinceri, se mentite se ne accorgeranno e soprattutto non complicatevi la vita citando slogan o facendo riferimenti politici. 4- Potrebbe essere difficoltoso entrare in Israele da Giordania, Siria e Libano nel senso che le procedure di sicurezza sono severissime, con attese lunghissime. Per quanto riguarda il percorso inverso (ma molto dipende dal periodo e dalla situazione politica) normalmente non vengono fatti problemi al confine con Giordania ed Egitto, in ogni caso è consigliabile avere il timbro israeliano su un foglio separato (sanno benissimo dove siete stati ma... occhio non vede cuore non duole).

Tasse
Al momento di lasciare il Paese è necessario pagare una tassa aeroportuale generalmente inclusa nel prezzo del biglietto aereo. Se si esce via terra a uno dei posti di frontiera con Giordania o Egitto è necessario pagare una tassa d'uscita variabile a seconda della località prescelta.

Per guidare
E' necessario essere in possesso della patente internazionale e avere pi√Ļ di 21 anni

I soldi
La moneta ufficiale √® il Nuovo Shekel Israeliano. Si pu√≤ cambiare senza problemi presso qualsiasi banca, uffici di cambio, principali uffici postali e alberghi, ma talvolta le banche applicano commissioni elevate. E' possibile cambiare soldi in nero, per strada: i tassi sono in genere vantaggiosi, ma un po' di prudenza √® d'obbligo. E' possibile prelevare valuta presso gli sportelli automatici delle banche e le carte di credito sono accettate quasi ovunque nei ristoranti, alberghi, negozi e musei. Alla partenza, gli shekalim possono essere riconvertiti in moneta estera nelle banche dell'aeroporto fino ad un massimo di 500 dollari. Consigli. Tenete sempre una piccola scorta di dollari in banconote di piccolo taglio: spesso una transazione in dollari pu√≤ essere pi√Ļ vantaggiosa di una in shekel. (Pubblicato il 22 luglio 2004)

Pagine correlate...


Israele: tutti gli articoli/racconti Israele: tutti gli articoli/racconti
Israele. Gerusalemme Israele. Gerusalemme. Per dormire
Gli alberghi sono carucci. Si spende meno nella parte Est (quella palesti...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Israele. Gerusalemme su Twitter
Israele. Gerusalemme Israele. Gerusalemme. Autobus e Taxi
Con i taxi, occhio a farti sempre mettere il tassametro altrimenti t...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Israele. Gerusalemme su Twitter
Israele. Gerusalemme. Tel Aviv Israele. Gerusalemme. Tel Aviv. Per l'Egitto partono autobus (35 US$ solo andata) ogni mattina da Gerusalemme (07:15) e Te...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Israele. Gerusalemme. Tel Aviv su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Israele SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella