Iran

In Viaggio: dal passaporto al biglietto aereo

Partire per Iran: dal passaporto al biglietto aereo Iran

Passaporto
Con validità di almeno sei mesi, 2 pagine consecutive libere e non contenere visti per Israele.

Visto
Per otteneere il visto (validità di un mese, rinnovabili sul posto a discrezione delle autorità locali) servono un passaporto come sopra, due foto in un formato standard con sfondo bianco e senza spillatura, il relativo formulario compilato, il pagamento della tassa. Si consiglia di richiedere il visto almeno un mese prima della partenza. La procedura è più veloce in caso di viaggi organizzati). Richiedere informazioni presso il consolato iraniano di Roma, in Via Nomentana 361, o di Milano, inPiazza Diaz 6
Un visto elettronico (e-visa) per chi non voglia attendere troppo a lungo è la nuova iniziativa del Ministero degli Affari Esteri iraniano che dovrebbe velocizzare le procedure burocratiche necessarie ad accedere al Paese.Il servizio è già disponibile collegandosi al sito www.evisa.ir e compilando un apposito modulo a cui si viene subito indirizzati direttamente dalla Home Page. Dopo 48 ore dalla compilazione corretta del modulo, il richiedente riceve un codice che dovrà essere esibito all’aeroporto d’arrivo in Iran, ottenendo così il rilascio immediato del permesso.
Visto di transito. Se si ha la necessità di raggiungere un paese terzo passando per l’Iran, è possibile ottenere, direttamente in aeroporto, un visto di transito che consente una permanenza massima nella Repubblica Islamica di 7 giorni. Il visto può essere rilasciato solo presso gli aeroporti di Teheran, Esfahan, Shiraz e Mashad previa compilazione di un formulario e presentazione dei alcuni documenti. Il visto costa 50 dollari. Il rilascio di questo visto non è però garantito.

Vaccinazioni
Al turista italiano non sono richieste vaccinazioni obbligatorie, salvo che non si provenga da Paesi nei quali siano in atto epidemie o siano presenti malattie endemiche.

Elettricità
La corrente è a 220 volt e le prese di corrente sono a due buchi. La corrente può venire sospesa senza preavviso ed è perciò buona norma avere con sé una torcia elettrica.

Tasse
Da US$30 a US$40. Secondo le notizie più recenti sembrano essere già comprese nel biglietto aereo almeno per quanto riguarda l'Iran Air; per le altre compagnie meglio informarsi di caso in caso. All'uscita dal Paese si dovrebbero pagare tra i 70.000 e i 92.000 Rial; se si viaggia con Iran Air questa tassa è già compresa nel prezzo del biglietto.

Come arrivare
Ci sono voli diretti dall'Italia una volta alla settimana, oppure più volte via altre capitali europee, a prezzi spesso migliori. Oggigiorno entrare e uscire dal paese via terra è più facile che 25 anni fa, anche a dispetto della ‘guerra del terrore’. Il confine con l’Afghanistan è aperto; la facilità con cui si può arrivare in Armenia, Azerbaijan e Turkmenistan cambia. Entrare in Turchia è semplicissimo. Molti viaggiatori dicono che il confine con il Pakistan è superabile senza troppi problemi. In teoria è possibile entrare in Iraq, ma pensateci molto bene prima di farlo (e comunque il confine a Mehran e Khosravi sono aperti solo alla gente del posto).
Se viaggiate con la vostra automobile, preparatevi a lunghe attese nel tentativo di attraversare il confine: organizzatevi in anticipo e munitevi di tanta pazienza. E' possibile arrivare a Teheran o a Tabriz anche in pullman partendo da Istanbul, Ankara o Erzurum.
Non ci sono molti modi per entrare o uscire dal paese via mare, e in ogni caso sono costosi

Tasse
La situazione relativa alla tassa d'imbarco in partenza dall'Iran, da US$30 a US$40, non è affatto chiara: in alcuni biglietti la tassa è compresa, in molti altri non lo è.

Per guidare
E' necessaria la patente internazionale valida

Periodo migliore
In genere i periodi migliori per visitare l'Iran vanno da metà aprile all'inizio di giugno e dalla fine di settembre ai primi di novembre: eviterete così il lungo e freddo inverno del nord, il Capodanno iraniano (fine di marzo) e l'estate, che è particolarmente calda in buona parte del paese. Consigli. 1- Meglio non visitare l'Iran durante il Ramadan.

I soldi
Esiste l'obbligo di dichiarare, all'ingresso nel Paese, il possesso di somme superiori a 1.000 dollari USA o 1.000 Euro, ed è raccomandabile attenersi a tale prescrizione, onde evitare possibili problemi in uscita. La valuta è il Rial iraniano Ci sono tre modi per cambiare valuta (preferibilmente dollari in contanti): al tasso ufficiale di cambio nelle banche, è sfavorevole; dai cambiavalute legali, sebbene poco comuni, è invece favorevole; ovunque, al mercato nero, buono ma illegale. I travellers' cheque si possono cambiare solo nelle succursali della Banca Melli all'aeroporto internazionale di Teheran e nel centro della città. Quasi inutili le carte di credito. Curiosità. Gli stranieri pagano prezzi più elevati rispetto alla gente del posto; questo accade per i voli internazionali e i traghetti, i cui biglietti devono essere pagati in dollari, per i luoghi di maggior interesse turistico, dove gli stranieri pagano il biglietto fino a 15 volte più degli Iraniani, e per gli alberghi più costosi dove spesso si paga in dollari. Consigli. 1- Portate, preferenza, dollari in banconote di piccolo taglio. 2- Nella maggior parte dei casi la mancia è una ricompensa facoltativa per un buon servizio; tuttavia, ci sono molte circostanze in cui i camerieri se la aspettano, anche se è improbabile che indugino intorno al vostro tavolo dopo che vi hanno consegnato il conto. D'altro canto, vale la pena di ricordare che gli Iraniani disponibili nei vostri confronti probabilmente meritano un 'apprezzamento' extra per aumentare i loro magri salari. 3- Si contratta nei bazar - il prezzo ottimale è un po' più della metà di quanto vi viene richiesto la prima volta - mentre nei negozi è un'inutile perdita di tempo. (Pubblicato il 22 ottobre 2013)

Pagine correlate...


Iran: tutti gli articoli/racconti Iran: tutti gli articoli/racconti
Iran, viaggio nell'antica Persia Iran, viaggio nell'antica Persia. L'Iran è una destinazione che merita di essere visitata da ogni viaggiatore colto e curios...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Iran, viaggio nell'antica Persia su Twitter
(Dis)Avventure Persiane (Dis)Avventure Persiane. Dettagliato diario di viaggio in Iran, l'antica Persia, a cura di Alessandro Scarano...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi (Dis)Avventure Persiane su Twitter
Il Paese dell'Accoglienza Il Paese dell'Accoglienza. Racconto di viaggio in Iran (o Persia), di Adolfo Carli...
Invia ad un amico Invia ad un amico Condividi Il Paese dell'Accoglienza su Twitter

Questo contributo è frutto di un invio esterno a Viaggiatorionline.com. Se sei certo che esso violi le regole del Diritto d'Autore o della Proprietà Intellettuale ti preghiamo di avvisarci immediatamente utilizzando i Commenti, aggiungendo poi Abuso e motivazione. Grazie

Nota Bene:

Queste informazioni, spesso sintetiche, sono raccolte con metodo e spirito amatoriale e Viaggiatorionline non si assume nessuna responsabilità per ogni problema, danno o inconveniente che dovessero eventualmente derivare dall'uso delle stesse. Ti consigliamo di approfondire ogni informazione acquistando ora, on line, una guida completa e dettagliata Lonely Planet. La riceverai comodamente a casa tua.

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Acquista la tua Guida LP Iran SCONTATA!

In ogni caso, prima di prenotare/acquistare voli, alloggi, pacchetti o altri prodotti turistici, consigliamo SEMPRE di verificare informazioni come passaporto, visto, consigli, trasporti, vaccinazioni e ultime notizie con le relative autorità o venditori.

Registrati come Operatore Turistico
I Top LIKE...
NEWSLETTER VIAGGIATORIONLINE
Ricevi News, Consigli e Offerte direttamente sulla tua casella!

Iscrivi Cancella